Perché fidelizzare i clienti?


Fidelizza i clienti che hai già, invece di cercarne sempre nuovi!


fidelizzare i clienti

Chiariamo subito un concetto e andiamo subito al sodo, sapete quanto quanto costa fidelizzare un cliente già attivo e quanto costa acquisirne uno nuovo?

E quanti imprenditori conoscete ossessionati dal trovare nuovi clienti a cui vendere e sono disposti a spendere budget enormi per riuscirci?

Alcune importanti ricerche di mercato, ci comunicano che trovare un nuovo cliente costa in media 7 volte di più che fidelizzarne un altro. Avete capito perché conviene fidelizzare vero? Cioè, non devo spiegarvi perché è fondamentale la fidelizzazione dei clienti per rimanere concorrenziale sul mercato!


E allora perché tutte le aziende non hanno clientela fidelizzata?


Perché la fidelizzazione della clientela è un processo composto da piccoli gesti quotidiani, da attenzioni, da fiducia, da cordialità e disponibilità

...quindi potrete studiare una vita intera come avere clienti fidelizzati...ma se siete sempre troppo indaffarati da dimenticarvi che lavorate con persone, per le persone...beh...vi suggerisco di leggervi questo articolo fino alla fine!!


Infatti, la fidelizzazione del cliente si può ottenere con strumenti che costano poco o nulla perché per lo più si tratta di stabilire con lui un rapporto di fiducia, facendolo letteralmente innamorare dei tuoi prodotti o servizi.


Gli step per iniziare davvero a fidelizzare un cliente :

Fidelizzare consiglio numero 1. Crea un rapporto personale e cordiale

Sappi che se sei una figura commerciale all'interno di un'azienda vieni pagata/o per informarti in modo disinteressato sulla vita dei tuoi clienti, per diventare un amico e non un negoziante o un professionista qualunque. Vedrai che allora ogni singolo cliente sarà invogliato a tornare da te anche solo per essersi sentito coccolato: com'era il detto? Si torna sempre dove si è stati bene! Ecco, esatto, lo fanno anche i clienti! Se non è un cliente fidelizzato questo...

Fidelizzare consiglio numero 2. Fatti ricordare e rimani in contatto con loro

Se ti hanno cercato ci sarà un motivo? Ecco il tuo obiettivo è scoprirlo e far sì che si rivolgano a te nuovamente, in questo modo sarà più facile rimanere in contatto con loro! E si lo so cosa stai pensando..."Pensi che sia semplice farsi lasciare un numero di telefono o una e-mail?".

Ecco cosa ti rispondo : hai mai provato a cambiare "modo" in cui lo chiedi? Al momento del saluto, hai mai provato, seriamente intendo, a lasciare il tuo contatto? O hai dato per scontato che se ti ha trovato una volta sarà semplice per lei/lui trovarti una seconda volta?

Fidelizzare consiglio numero 3. Prendi a cuore la soddisfazione dei tuoi clienti

Per fidelizzare il cliente, raccogliere i feedback è una pratica fondamentale, perché ti permette di migliorare le tue capacità e offrire un’esperienza al top a ogni cliente, con l’obiettivo di diventare il più grande esperto del tuo settore agli occhi del pubblico. Il marketing delle multinazionali si serve continuamente di tecniche simili per misurare la customer satisfaction, ossia la soddisfazione dei consumatori, al fine di aumentare le vendite...non necessariamente i clienti!

Te lo dico perché immagino che il tuo vero obiettivo sia questo...o no? Insomma, parliamoci in tutta franchezza...che tu abbia 5 clienti che spendono 5mila euro o che tu ne abbia 500 che ne spendono 10, cosa ti cambia? Te lo dico subito...che se acquisisci un cliente nuovo riesci a fargli spendere 1000 euro anziché 10...bel risparmio di fatica no?

Fidelizzare consiglio numero 4. Interagisci con i tuoi clienti e premia la loro fedeltà

Sono molti gli strumenti che puoi utilizzare per fidelizzare i clienti, ad esempio, i social con concorsi a premi e giveaway, e-mail marketing personalizzato, telefono ecc ecc...

Sempre per farti un altro esempio concreto, puoi promettere un bello sconto a tutti coloro che riusciranno a far sì che un amico, parente o conoscente acquisti da te o usufruisca di un tuo servizio. Il tuo parco clienti aumenterà a dismisura, perché ogni nuovo cliente potrebbe portarne altri con sé! Sappi che a questo punto sarai riuscito a realizzare un vero e proprio investimento nel marketing diretto: a fronte di un piccolo costo (uno sconto), avrai generato nuove entrate che ti porteranno un valore immenso, in continua crescita.

Puoi offrire qualsiasi incentivo vuoi, magari adattato al settore in cui lavori e ai gusti dei tuoi clienti. C’è soltanto una cosa da tenere a mente: non essere di braccino corto!!

Fidelizzare consiglio numero 5. Fidelizza i clienti con un programma a punti

Per creare e gestire il tuo programma fedeltà esistono vari modi. Potresti scegliere il fai-da-te, ma rischi di dare vita a qualcosa di poco professionale e di scarso valore per i tuoi clienti. Su internet, invece, troverai una lunga serie di servizi, che puoi usare per avviarne uno in poco tempo. A tal proposito ti consiglio un'azienda che da anni segue molti clienti, in settori anche differenti tra loro e che potrebbero darti una mano nel fidelizzare i tuoi clienti! Ti lascio qui il link al sito www.fidelizzo3punto0.com

Fidelizzare consiglio numero 6. Realizza le tue personali tessere fedeltà

Tessere fedeltà personalizzate, magari con il nome e il logo della tua attività, possono assolvere a tantissime funzioni diverse e tutte molto proficue.

Innanzitutto, sono un eccellente biglietto da visita. Ricordano al cliente la tua esistenza e ti permettono di tornargli in mente ogni volta che i loro occhi incontrano la tessera. Un’altra funzione fondamentale è quella di portare in giro il tuo brand: parenti e amici dei tuoi colleghi possono vederle e scoprire la tua attività, un po’ come se fossero capitati sotto un tuo cartellone pubblicitario che non ti è costato un occhio della testa!

Sono certa di averti dato ottimi spunti per imparare a fidelizzare i tuoi clienti! Sicuramente affidarsi ad un'azienda che sa come aiutarti a farlo nel migliore dei modi ti aiuterà a non scoraggiarti e a farlo percepire agli occhi dei tuoi clienti come un'azione molto professionale e adeguata!


Pensaci su...A domenica prossima,

Alessandra

Post recenti

Mostra tutti