Real Time Marketing

Real Time Marketing: sai di cosa si tratta?


Nel Digital Marketing assume questa definizione quell'approccio reattivo che permette ad un'azienda di rispondere in tempo reale a una determinata situazione o ad un evento socialmente di rilievo.


In questo modo è possibile inserirsi e prendere posizione in modo naturale all'interno di un contesto, auto promuovendosi e cogliendo l'occasione di farsi conoscere.


L’istantaneità dell’azione è, inoltre, fondamentale per creare engagement e migliorare la Brand Awareness aziendale.


Ciò significa stare al passo con le novità, seguire i trend, monitorare le conversazioni e i dibattiti online, in modo da individuare gli argomenti più rilevanti e "caldi" del momento.


Real Time Maketing per aziende

Esempi concreti di Real Time Marketing


Eventi e ricorrenze attinenti a cultura, politica, sport, storia e cinema si prestano particolarmente: qualche esempio?


Un matrimonio nella famiglia inglese, la vittoria dell'Italia agli Europei di calcio o alle Olimpiadi, così come una frase di una serie tv appena uscita possono creare interesse nel pubblico e, di conseguenza, possono essere sfruttate in una strategia di Real Time Marketing.


Ovviamente, non è necessario - e nemmeno consigliabile - "cavalcare" l'onda di qualsiasi elemento virale o trend del momento. Anzi! Proprio per questo, ogni azienda che desidera rimanere aggiornata e al passo con le novità, dovrebbe affidarsi a dei professionisti del settore, per non inciampare in spiacevoli inconvenienti e ripetizioni.


Le principali categorie da padroneggiare


Ma guardiamo insieme in quali categorie è suddivisibile il Real Time Marketing

  • breaking news: un fatto di cronaca diventa un trend virale, su cui tutti si confrontano;

gif
  • interazione con i clienti della tua attività: azioni da mettere in moto per coinvolgere gli utenti, renderli partecipi ed aumentare l'engagement;

  • eventi pianificati dal brand: ossia quelle azioni collegate a eventi organizzati dall’azienda o a iniziative benefiche utili a sostenere una buona causa ma anche a migliorare la propria brand reputation;

  • eventi anticipabili: cioè azioni messe in moto a partire da eventi pianificabili, che siano essi festività (come ad esempio il Natale) o grandi eventi mediatici (da Sanremo alle Olimpiadi);

  • analisi predittiva: cioè le azioni intraprese dell’azienda sulla base dell’analisi predittiva del comportamento degli utenti (che, attraverso l’analisi dei dati, consente di prevedere eventi e trend futuri);

  • campagne geolocalizzate: ossia azioni basate sulla geolocalizzazione e che forniscono messaggi personalizzati agli utenti/potenziali clienti in base alla loro posizione.

Leggendo questi esempi e queste categorie probabilmente ti saranno già venuti in mente degli esempi da applicare per la tua azienda.


Se così non fosse, non preoccuparti: puoi sempre affidare la gestione della tua comunicazione a CreATiva. Insieme studieremo un piano di contenuti coerenti con la tua azienda e adatti per gli eventi dell'anno e per cavalcare le onde dei trend insieme.


Prenota in Real Time la tua Sessione Conoscitiva Gratuita con CreATiva ⬇⬇⬇