Come gestire le novità e i cambiamenti?

Il cambiamento inevitabilmente spaventa e potrebbe generare instabilità nella vita personale, così come in quella lavorativa e professionale: come affrontarlo?


Uscire dalla propria zona di comfort offre due alternative:

  1. Regredire allo stato di equilibrio iniziale, senza mostrare proattività

  2. Progredire in modo propositivo verso ciò che si pone di fronte, siano essi ostacoli o opportunità

Noi di Studio WebAlive e di Creativa by AT - in quanto Team - sentiamo di tanto in tanto la necessità di affrontare dei cambiamenti dal punto di vista organizzativo, gestionale, operativo e persino umano. L'importante è riuscire e prevedere le conseguenze e a valutare in modo lucido le motivazioni delle novità introdotte.

Creativa by AT

La novità, infatti, deve essere uno stimolo per crescere e per migliorarsi: dopo aver valutato attentamente la situazione, siamo noi a decidere se accogliere il cambiamento oppure ripudiarlo.


All'interno del nostro Team, le soft skills che sfruttiamo per vivere il cambiamento in modo propositivo sono essenzialmente due:


1. Innovazione: siamo alla continua ricerca di nuovi spunti e stimoli che diano vita a idee concrete. L'ottimismo e la proattività ci contraddistinguono ormai da anni!


2. Adattabilità: è necessario essere flessibili. Non sempre le novità risultano immediatamente positive, anzi. Possono generare scompensi e disequilibri. Per questo, l'importante è accogliere il cambiamento affinché emerga la giusta strategia per affrontarlo: solo così, andando incontro all'ostacolo è possibile superarlo. La nostra propensione all'adattabilità, ci permette quotidianamente di farci controllare il timore del nuovo e, anzi, ci offre uno stimolo in più per rinnovarci e migliorarci.


Il nostro consiglio, quindi, è di natura concettuale: interiorizzando e metabolizzando l'idea di cambiamento continuo e costante, la reazione alle novità sarà necessariamente positiva e le conseguenze che ne deriveranno non saranno altro che opportunità formative.


Questo è ciò che in parte cerchiamo anche di trasmettere ai nostri clienti: non lasciatevi spaventare dai momenti di disequilibrio!