Che cos'è l'Inbound Marketing

Partiamo con uno spoiler: avere un sistema di Inbound Marketing che funziona è il sogno inconscio di ogni azienda...


Ma che cosa significa utilizzare la metodologia dell’Inbound Marketing?


La si potrebbe definire quasi come una filosofia di approccio al marketing, un modo diverso di approcciarsi alla promozione del proprio business.


Innanzitutto bisogna fare un cambio di approccio.


Infatti, per applicare la metodologia dell'Inbound Marketing dobbiamo abbandonare il concetto di creazione e divulgazione di contenuti che interrompono le attività del pubblico che vogliamo raggiungere. Per fare un esempio: spot pubblicitari inattesi o banner che appaiono all’improvviso sono azioni intrusive.


Il cambio di approccio sta nel creare contenuti che invece favoriscono la connessione con il brand e risolvono dubbi o problemi che il pubblico di riferimento sta affrontando, mentre li sta affrontando.


Contenuti che porteranno, in seconda battuta, all’acquisto dei nostri prodotti o servizi, che saranno la soluzione al problema che loro stanno già, più o meno consapevolmente, affrontando.


Non piacerebbe anche a te creare una strategia comunicativa digitale grazie alla quale ricevi regolari richieste del tuo prodotto o servizio da potenziali clienti in target?

Vediamo come è possibile realizzarlo.



Le Tre Fasi dell’Inbound Marketing


La metodologia di Inbound Marketing si compone di Tre Fasi:


  1. Attrarre

  2. Coinvolgere

  3. Deliziare


Immagine tratta da Hubspot.com



I potenziali clienti vengono attratti da contenuti specifici e rilevanti, che rispondono ai loro bisogni e interessi e che vengono distribuiti nel posto giusto e al momento giusto.


Attratti da questi contenuti, verranno coinvolti nell’ecosistema digitale dell’azienda: si iscriveranno alla newsletter, riceveranno comunicazioni promozionali e faranno il loro primo acquisto.


A questo punto il valore aggiunto del servizio o prodotto acquistato dovrà essere talmente alto da sorpassare le aspettative e quindi deliziare il cliente.


La particolarità della metodologia Inbound Marketing è che questo processo deve essere ripetuto in modo ciclico, così da trasformare sconosciuti in potenziali clienti, potenziali clienti in clienti regolari e clienti regolari in ambasciatori del brand.



I protagonisti dell’Inbound Marketing



Nella metodologia Inbound i contenuti sono i protagonisti.

L’azienda deve quindi occuparsi di produrre Contenuti Personalizzati, che sappiano rispondere alle necessità specifiche dei suoi potenziali clienti.


Contenuti differenti in base alla fase del processo d’acquisto in cui il potenziale cliente si trova.


Quindi l’azienda deve innanzitutto occuparsi di fare un lavoro di Ascolto e Ricerca per comprendere quali sono i bisogni dei suoi potenziali clienti e poi creare dei contenuti che soddisfino questi bisogni.


Contenuti da pubblicare nei social, in blog, da ottimizzare in chiave SEO, da inviare tramite mail e newsletter…c'è solo da sbizzarrirsi!


L’altro grande asset che un’azienda che adotta questa metodologia deve sviluppare è l’Assistenza Clienti: se un potenziale cliente incontra una difficoltà durante il suo processo d’acquisto, deve essere in grado di risolverla facilmente, per non compromettere l’acquisto stesso.


Ed ecco spiegato come una chatbox collegata ad un operatore che risponde in tempi brevi, un contatto whatsapp e un numero di telefono possono fare la differenza.


Certo, pensare di dover mettere in piedi in modo autonomo tutto questo potrebbe farti sentire sopraffatto.


Ecco perché avviare una collaborazione con un professionista della Comunicazione e affidare a lui la tua strategia di Inbound Marketing e la creazione dei contenuti potrebbe essere la soluzione più adatta a te.



📲 chiamaci o invia un messaggio Whatsapp al 3516414237

📩 inviaci una mail a talentinoalessandra@gmail.com